GEORADAR - GPR 12e

cercaservizi professionale di precisione a tecnologia radar
per localizzare cavi interrati di fibra ottica,
polietilene ...

Strumento di facile utilizzo - Servizio noleggio - Corsi di formazione e abilitazione all'uso

Descrizione:
Il georadar modello GPR 12e è uno strumento digitale portatile atto alla rilevazione nel sottosuolo, utilizzabile da un solo operatore.
Esso è studiato per risolvere una grande serie di problemi di monitoraggio di tipo geotecnico, geologico, ingegneristico ed altri lavori non distruttivi.
Nel processo di scansione, l'operatore ha informazioni in tempo reale sul display con un profilo di radiolocalizzazione.
Allo stesso tempo i dati vengono registrati su un hard disc,
al fine di essere riutilizzati per altri scopi (processing, stampa, interpretazioni…).
-
Caratteristiche tecniche:
" Prestazioni: singolo o doppio canale.
" Intervallo di tempo: da 1 a 2000 nanosecondi con intervalli di un nano/secondo.
" Velocità di trasmissione: 115 Khz.
" Velocità di scansione: 56 (con canale singolo) oppure 80 (con canale doppio) scansioni al secondo.
" Campioni per scansione: 512.
" Risoluzione: 16 bit.
" Filtri: filtro passa alto per settaggio: 0.00; 400; 800 hz.
" Trasferimento dati: attraverso Ethernet al PC.
" Potenza d'ingresso: 10,5-13 Volt DC 0,4 A (batterie ricaricabili in cintura).
" Dimensioni: 35 x 50 x 5,5 cm.
" Marcatura CE: conforme.

-

Il set completo del georadar comprende:
l'unità centrale con un computer di tipo Notebook (normalmente il computer non è incluso nella fornitura standard, l'operatore può utilizzare il suo pc) installato su una specie di piattaforma regolabile, un set di antenne per varie frequenze di scansione, il softwere e vari accessori.
Le antenne sono ricoperte da un apposito spray e possono addirittura essere immerse in acqua per un breve periodo. La superficie delle antenne è ricoperta da uno strato di plastica vinile che le rende molto resistenti alle distorsioni.
Tutti i parametri del georadar sono controllati tramite pc.
L'uso di una specifica antenna è determinata dal tipo di scansione che si deve eseguire. Una frequenza maggiore di scansione fornisce una migliore risoluzione, ma con maggiori attenuazioni di onde elettromagnetiche durante la ricerca, col conseguente risultato di una perdita di profondità; al contrario con frequenze più basse le ricerche vengono eseguite a maggiori profondità ma con risoluzione più scadente. Inoltre una frequenza più bassa produce un'area iniziala di zona di non sensibilità (zona cieca) maggiore.

-

 
email: sicurezza@elettronica.it